G.A.E.T.

(Auto Emo Trasfusione con Ossigeno-Ozono )

Leggi di più

L'autoemotrasfusione con ossigeno e ozono viene utilizzata in tutte le malattie in cui i tessuti necessitano di una maggiore ossigenazione:
stress post Covid
diabete mellito 
artrosi 
arteriosclerosi
ulcere topiche
osteoporosi
morbo di Parkinson 
morbo di Raynaud
insufficienza arteriosa periferica
flebopatia 
coronaropatia arteriosclerotica 
degenerazione maculare senile, distacco retinico
cefalee
sordità

GAET

L’autoemotrasfusione, ( Auto Emo Trasfusione con Ossigeno-Ozono: GAET ) non consiste in altro che iniettare al paziente, per via endovenosa, il sangue toltogli precedentemente, dopo averlo ossigenato e Ozonizzato.Il sangue venoso viene riossigenato. L’elasticità della parete del globulo rosso aumenta ed aumenta anche la sua capacità a legare l’ossigeno ed a distribuirlo ai tessuti. Il globulo rosso, più elastico e più ricco di ossigeno, può arrivare meglio nei capillari più piccoli, portando ossigeno in territori carenti o non più ossigenati direttamente.Il trattamento è molto semplice e veloce: consiste nel prelevare 250-300 cc di sangue in una sacca da trasfusione che viene poi ozonizzato e quindi reinfuso.E’ assolutamente sicuro in quanto viene usato materiale monouso, in un circuito chiuso, e non presenta nessuna controindicazione clinica.La durata di ogni trattamento è di circa 30 minuti, viene realizzato da un Medico Ozonoterapeuta, dopo una attenta visita in cui vengono valutate sintomatologia, necessità, obiettivi ed eventuali controindicazioni .